Intervista a Poptart Lilliehook

 

Snapshot_Album_pop_001 (12)_face0

Aprile 2009: Il fantastico mondo del fashion in Second life. Intervista a Poptart Lilliehook.

Di AquilaDellaNotte Kondor

Poptart Lilliehook è un esempio di self made woman in Second Life, una dei membri più importanti e conosciuti del fantastico mondo del fashion: Chief Marketing Officer di LeeZu! (formalmente LeeZu Baxter Designs), Owner e CEO di Modavia Fashion Marketing, Chief Editor del Modavia Fashion Directory, Modavia Supermodel, MAD Agency model, InStyle model …Glance model ….Faces model… e così via… Poptart è stata recentemente nominate per il Runway Model of the Year award ed è una delle modelle favorite per molti dei più famosi designers in SL. Poptart ha anche recentemente annunciato che lancer una nuova iniziativa, insieme con Payton Heron, che porterà Modavia verso un intero nuovo segment di mercato. Modavia Productions riuscirà, entro Aprile 2009, a colmare un gap rispetto a Runway Productions, che poco tempo fa aveva chiuso ogni porta. Modavia Productions si focalizzerà sugli eventi industriali, quale the spring and fall New York Fashion Weeks, un evento stagionale molto seguito. Qualunque residente di SL può ammirare il suo profilo cercandola tra i personaggi più noti.

Ho incontrato Poptart Lilliehook al Quartier Generale di Modavia, in Second Life. Lei vive nella stessa Land, sul lato opposto rispetto ai suoi uffici di CEO di Modavia. Ha accettato questo incontro che le avevo chiesto, per rispondere a quelle domande che qualunque appassionato di fashion in SL, e non solo, sarebbe curioso di fargli.

AquilaDellaNotte Kondor: Poptart, credo che occuparsi di fashion sia una delle attività più interessanti in SL, qual’è il tuo parere?

Poptart Lilliehook: certamente, c’è un bel numero di persone molto creative in SL.

AquilaDellaNotte Kondor: vorrei che mi raccontassi al tua storia professionale qui in SL, nel mondo del fashion.

Poptart Lilliehook: bene, ho cominciato come Modella, lavorando per molte agenzie di moda. La mia prima ispirazione, quando ero una novizia in SL, mi venne un giorno quando capitai al LBD – LeeZu Baxter Designs store, mi trovai subito circondata da quelle magnifiche creazioni, quali non avevo mai visto in SL, e neanche in RL a dir la verità. LeeZu in quel periodo aveva un leopardo nel suo negozio, e, seduta sul suo divano, fu allora che iniziai. Non avevo mai immaginato prima che che tali capi di abbigliamento potessero esistere, e così decisi, in quel momento, seduta accanto al leopardo, che volevo far parte del mondo del fashion. Eravamo nel luglio o agosto del 2007.

AquilaDellaNotte Kondor: so che sei una marketing manager in RL, quindi fai un lavoro abbastanza simile…

Poptart Lilliehook: ho sempre approcciato SL nello stesso modo in cui gestisco le cose in RL. Sono quindi coerente con le mie idee e i miei stessi valori, qui come in RL, quindi sapevo che avrei dovuto portare questi valori ovunque, nel mio lavoro in SL.

AquilaDellaNotte Kondor: fosti più attratta da quelle magnifiche creazioni di moda o dalle persone che lavoravano in questo mondo?

Poptart Lilliehook: entrambe, per la verità, le persone creative sono interessanti e stimolanti.

AquilaDellaNotte Kondor: quindi, riprendendo la storia, hai cominciato la tua carriera come Modella…

Snapshot_Album_pop_001 (27)

Poptart Lilliehook: passai l’anno successivo proseguendo la mia carriera di Modella e studiando la cultura del mercato della moda. Frequentavo tutti gli eventi e tutti i grandi negozi, leggendo tutto quello che potevo trovare, che parlasse di questo mondo.

AquilaDellaNotte Kondor: ma dimmi Poptart, fu un percorso di carriera da te pianificato o fu una crescita che si sviluppò da sola, in seguito agli eventi che si verificarono?

Poptart Lilliehook: non posso dire realmente che fu pianificata quando entrai in SL, ma subito dopo aver scoperto LBD, presi una consapevole decisione, e cioè di imparare come funziona il mercato della moda qui, in SL.

AquilaDellaNotte Kondor: quindi LeeZu Baxter Designs fu di fondamentale importanza, per te, per la tua carriera.

Poptart Lilliehook: certo, come tu hai ricordato, io sono una professionista del marketing in RL e fu molto interessante per me verificare come le tecniche e le strategie del mondo reale funzionavano in SL. Ottenni più tardi il ruolo di responsabile marketing per LeeZu Baxter Designs (LeeZu!), e questo fu un passo per me molto stimolante.

AquilaDellaNotte Kondor: Poptart, vorrei toccare un tema molto dibattuto quando si discute di Virtual Worlds. Pensi che questo sia un mondo di fantasia? Un mondo in cui giocare e divertirsi, oppure c’è dell’altro?

Poptart Lilliehook: no, non credo proprio che sia così. Persone come LeeZu, e molti altri, si guadagnano da vivere qui, SL dà lavoro e sostentamento a loro e alle loro famiglie. Questo mondo è molto, molto reale, per diversi aspetti. Io sono sempre conscia che ci sono le persone reali dietro gli Avatar, che possono essere offese o colpite nella loro suscettibilità. Io so quanto duramente lavorano i designers per portare le loro creazioni nei negozi, e di quante aspettative ci siano in loro che le persone apprezzino il loro lavoro. E anche di quanto, a volte, restino irrealizzate tali aspettative. Anche le modelle, naturalmente, investono una parte di se stesse nel proprio lavoro.

AquilaDellaNotte Kondor: Poptart, c’è molta gente che lavora nella moda in SL, e non tutti sono degli ottimi designers o modelle, non tutti hanno le capacità e le qualità per riuscire.

Poptart Lilliehook: vedi, SL è come nella vita reale, non tutti diventano I migliori, naturalmente.

AquilaDellaNotte Kondor: quali sono, secondo te, le caratteristiche che bisogna avere per diventare una top model in SL?

Poptart Lilliehook: occorre lavorare sodo e avere disciplina, ed un forte senso dello stile. Se uno ha queste qualità può riuscire. Molte giovani modelle non si rendono conto che questo è un lavoro molto duro, e che richiede un grande impegno di tempo.

AquilaDellaNotte Kondor: duro lavoro, la regola principale. Ma che cosa intendi realmente per disciplina, in questo caso?

Poptart Lilliehook: occorre essere pronti e preparati in previsione degli ingaggi. Questo vuol dire che c’è bisogno di essere disciplinati nel pianificare I propri impegni e molto meticolosi nell’imparare ad indossare gli abiti e ad acquisire stile, in modo da essere completamente pronti nel momento in cui si verrà chiamati. Se poi, come molti di noi, si inizieranno a fare 4 o 5 eventi a settimana, e in più le preparazioni e le prove, allora diverrà evidente come tutto questo richieda organizzazione e disciplina.

AquilaDellaNotte Kondor: un lavoro davvero molto duro. Tu lavori qui, in SL, ogni giorno?

Poptart Lilliehook: Ho molte responsabilità con LeeZu! E la compagnia Modavia da gestire, e, credimi, la disciplina è un requisito di assoluta importanza per indirizzare ogni cosa nel modo giusto. Io sono on line abbastanza a lungo ogni sera e per parecchio tempo nei weekend.

AquilaDellaNotte Kondor: Poptart, tu partecipi ancora a sfilate, o lavori ormai solo come Manager?

Poptart Lilliehook: no, io sono ancora molto attiva come Modella, e negli ultimo tempi ho partecipato a diversi eventi, I due LeLutka spring shows, il Sweetaholic kimono show e il Modavia Designer Wardrobe Giveaway show. Io credo sia molto importante mantenere attiva la propria carriera di modella, e a me dà modo di rimanere molto “immersa” nell’ambiente del fashion. Tutto ciò mi costa molto, come impegno, ma ho molti meravigliosi collaboratori che mi aiutano in tutte le attività. Modavia è una compagnia di fashion marketing nella quale il lavoro di gruppo è un aspetto molto importante.

AquilaDellaNotte Kondor: Poptart, potresti illustrarmi il progetto che portate Avanti con Modavia?

Poptart Lilliehook: Modavia pubblica il Modavia Fashion Directory ogni mese, in cui vengono illustrati I lavori dei migliori designer di SL. Modavia ha 30 modelle, e usa circa 10 diversi fotografi. Il segreto è quello di attrarre le migliori professionalità che vogliono lavorare per noi.

AquilaDellaNotte Kondor: quail sono I tuoi progetti per il futuro, Poptart?

Poptart Lilliehook: bene, io vorrei far crescere definitivamente il brand di Modavia, aiutare LeeZu! Ad ottenere ancora maggiore successo. Lo scopo di un dirigente è fornire le condizioni per il meglio del Design, il meglio della fotografia ed il meglio delle modelle. Fornire tali opportunità a quante più persone possibili in SL, così che se un nuovo residente in SL ha voglia di trovare un posto dove comprare capi di ottima qualità, egli può guardare nel nostro book trovando tutto quello di cui ha bisogno in un unico posto. Noi ci vogliamo caratterizzare per avere I migliori Designer, in modo da essere una “guida” per i residenti, per essere il posto dove essi possono trovare il meglio nella moda. Naturalmente, noi non abbiamo tutti i migliori Designer, ma il nostro gruppo cresce ogni mese.

Snapshot_Album_pop_001 (14)

AquilaDellaNotte Kondor: quindi la vostra mission è di dare solo il meglio ai residenti di SL, di creare una “cultura” del fashion in questo mondo, giusto?

Poptart Lilliehook: ogni mese alcuni altri top designer si uniscono a noi. Io spero di allargare questo gruppo per includere quanti più possibile tra le migliori firme.

AquilaDellaNotte Kondor: Poptart, vorrei farti una domanda abbastanza importante, a mio parere. Che relazioni ci sono tra la moda in SL e quella nella RL, ci sono già dei contatti tra I due mondi, cosa succederà nel futuro?

Poptart Lilliehook: oh ci sono già molti contatti. Due importanti eventi sono stati organizzati come testimonial di due importanti aziende RL. Uno si è svolto in simultanea in SL e all’Amsterdam International Fashion Week, e l’altro evento è stato “In Quelle Trine Morbide”, evento italiano che ha coinvolto designers italiane realizzando delle creazioni uniche usando antiche texture di stoffe provenienti dal Museo Napoleonico in Roma. Si è vista la rappresentazione di SL proiettata su uno schermo gigante in RL. Inoltre, molti dei nostri designers qui, sono anche Designers in RL, e lavorano per grandi fashion brands in RL – un esempio è Victoria V. Quindi vedremo sempre più rapporti, in futuro, tra i mondi della moda in SL ed in RL.

AquilaDellaNotte Kondor: ma pensi che I modelli creati in SL potranno essere esportati in RL, in futuro?

Poptart Lilliehook: si, naturalmente. Come nasce una creazione in RL? Un bozzetto su di un blocco da disegno, uno schema nella mente del designer. Se una creazione in RL può nascere con un disegno, perchè mai non potrebbe nascere con un avatar che indossa un modello? In entrambi i casi si tratta di un concetto, di una visione creativa.

AquilaDellaNotte Kondor: pensi che ci siano stilisti RL che potrebbero usare modelli in SL, pensi che possano credere negli stilisti di SL?

Poptart Lilliehook: bene, noi già vediamo architetti in RL che usano edifici in SL per “vendere” I loro progetti ai clienti, portandoli a passeggio intorno agli edifici, per capire cosa ad essi piace o non piace, trasferendo, le cose che si imparano lì, nel mondo reale. E quindi, perché i designer di moda non potrebbero fare lo stesso?

AquilaDellaNotte Kondor: certo, è un ragionamento logico.

Poptart Lilliehook: utilizzare modelli in SL per delle demo ai propri clienti prima di creare il capo in RL. Naturalmente, ci vorrebbero modelli diversi per i diversi tipi di design, ma SL fornisce tipi di strumento adatti ad ogni esigenza di design. Ma , cosa ancora più importante, credo che SL verrà sempre più usata, dalle compagnie di RL, per promuovere I loro prodotti reali. Io penso che si sottovalutino le possibilità tecniche del design in SL. La mia impressione è che essi trovino troppo difficile creare capi di qualità qui, più di quanto si aspettassero.

AquilaDellaNotte Kondor: per le difficoltà tecniche della piattaforma, dici?

Poptart Lilliehook: probabilmente essi hanno bisogno di lavorare a più stretto contatto con dei designer che abbiano già una concreta esperienza di SL.

AquilaDellaNotte Kondor: Poptart, cosa pensi degli stilisti italiani?

Poptart Lilliehook: noi tutti li ammiriamo, sono così creativi, così pieni di spirito…

AquilaDellaNotte Kondor: ne conosci qualcuno?

Poptart Lilliehook: designers italiani in SL? Certo, molti dei designer che lavorano per il nostro book, sono italiani. I designer italiani sono tra i più prolifici creatori nell’industria del fashion in SL, io penso.

AquilaDellaNotte Kondor: c’è una lunga tradizione di creatività in Italia.

Poptart Lilliehook: essi portano certamente molta luce nella nostra SL. Sono una comunità molto, molto attiva qui, essi lavorano in un modo molto collaborativo, è come un “club” italiano, qui in SL. Molti stilisti italiani lavorano insieme in SL. Il BeStar Fashion Club, il Best of Italy, il SHOUTED collaboration. Essi amano molto lavorare insieme.

AquilaDellaNotte Kondor: Poptart, potresti dare un suggerimento a tutte quelle giovani modelle che vogliono migliorare le proprie capacità?

Poptart Lilliehook: essere uniche. Ci sono in giro troppe modelle con gli stessi capelli, le stesse facce. Trovare un proprio stile, e andare avanti.

AquilaDellaNotte Kondor: è un suggerimento fantastico, per loro.

Poptart Lilliehook: se hai altre domande dimmi pure…

AquilaDellaNotte Kondor: conosci l’Italia, Poptart? in RL dico.

Poptart Lilliehook: conosco Venezia, la Toscana, Milano, e Roma naturalmente.

AquilaDellaNotte Kondor: ci sei mai stata?

Poptart Lilliehook: si, molte volte. Ho diversi clienti RL in Italia. Ho anche partecipato a delle conferenze lì, molte volte. Io lavoro in RL per una multinazionale di consulenza manageriale.

AquilaDellaNotte Kondor: Molto bene. Grazie Poptart, per il tuo tempo e per averci dato la tua vision di questo fantastico mondo della moda. In bocca al lupo.

Rispondi