Il pensiero dell’Avatar

libreria_003

by AquilaDellaNotte Kondor

Lo scorso giovedì 20 febbraio si è tenuto, presso la land “Italian Mood” una serata molto interessante, dedicata alla premiazione di opere letterarie “inworlds”, che hanno partecipato al “Premio Edizioni Volando”. Il concorso intende premiare quelle opere letterarie scritte da Avatar, sulla base delle proprie esperienze di vita virtuale, vissuta all’interno del Metaverso. Il premio è dovuto all’impegno, e allo sforzo organizzativo, di Volando Amat (3Elena No in Facebook), da sempre interessata, oltre che alla pubblicazione di testi all’interno di Second Life, anche alla valorizzazione del cosiddetto “pensiero” Avatariano., su cui torneremo più avanti. Il vincitore della manifestazione è stato William Nessuno (alias MacEwan Writer), con l’opera “Experimenting minimal death”. Secondo classificato Lukemary Slade, con “Rigenerazione”, terzi ex equo Juliette Ghothly, con “Sogno nel sogno” e Stefano Eleonara (alias Tarallo Diggei), con “Whish you were here”. Potete trovare le opere, e leggerle, presso la sede di Edizioni Volando in Second Life (http://maps.secondlife.com/secondlife/Volando%20Island/35/242/24). Qui il cofanetto completo, di tutte le opere partecipanti al concorso, costa solo 450 L$, e i libri vanno “indossati” per leggerli in Second Life, nel più tradizionale stile immersivo e avatariano.

Continue reading  

2Lei in Second Life

2Le1_4_bis

by AquilaDellaNotte Kondor

Anche questa settimana, in Second Life, si è andata sviluppando una serie di manifestazioni, in diverse land, per preparare la comunità virtuale alla celebrazione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, legando le diverse manifestazioni che si sono tenute, artistiche e di solidarietà, a questa tematica.

La sensibilità della comunità virtuale verso questo tema è sempre molto elevata, anche per la composizione di genere della comunità, e l’attenzione che anche quest’anno, per il quarto anno di seguito, è stata posta alla preparazione di questa serie di eventi, lo dimostra. La costituzione di un team, il lavoro giornaliero di preparazione degli eventi, le capacità organizzative dei membri, che hanno dedicato tutto il loro tempo a questa impresa, rendono ormai questo progetto uno dei più importanti in assoluto di Second Life.

Continue reading  

La marcia indietro della Linden Lab sui ToS

by AquilaDellaNotte Kondor

Grazie alle proteste sollevate da più parti, relativamente alla revisione recente dei ToS di Second Life, e specificatamente nella parte relativa alla proprietà intellettuale di quanto prodotto in Second Life, la Linden Lab ha dichiarato che sta lavorando per rivedere i ToS alla luce di tali e tante proteste. E’ quanto si evince da una risposta di Peter Gray (Director Global Communication Linden Lab) ad una lettera indirizzata alla Linden lab da un gruppo di lavoro costituitosi in Second Life, di cui incidentalmente faccio parte, riunitosi nel gruppo “United Content Creators of Second Life“. Il gruppo di lavoro si è riunito, e, dopo qualche giorno di dibattito, ha formalizzato le preoccupazioni degli aderenti con la suddetta lettera alla Linden Lab (http://virtualoutworlding.blogspot.it/2013/10/2013-help-linden-lab-is-reworking-terms.html).

La risposta di Peter, mentre annuncia un reworking dei ToS, dichiara che:

“la revisione dei ToS fu fatta per consentire l’ulteriore estensione delle possibilità dei creatori di contenuti di sfruttare la loro proprietà intellettuale mediante  transazioni con altri residenti attraverso altri prodotti e servizi della Linden Lab, non solo all’interno di Second Life”.

Indipendentemente dalla spiegazione delle motivazioni, è di grande rilevanza che la società Californiana sia stata indotta, da una protesta civile e argomentata, a ritornare sui propri passi. Aspettiamo l’esito di questa revisione. l’UCCSL ha già annunciato che il prossimo step sarà quello di entrare nel merito delle variazioni che verranno apportate. Meglio essere prudenti, per ora …

Una My Life in Second Life

by AquilaDellaNotte Kondor

.

.

Non sono numerose le iniziative editoriali che riguardano l’approfondimento e la cronaca sui Mondi Virtuali, poiché gestire una redazione, con passione ed entusiasmo, come tutte le imprese che nascono e si sviluppano nel Metaverso, costa il tempo che si ha a disposizione qui, sacrificando spesso la parte di svago, di divertimento. Essendo noi di Virtual Worlds Magazine parte in causa, sappiamo bene quali sono le difficoltà, ma anche le soddisfazioni, che si raccolgono su questa strada: dalla selezione dei redattori, all’organizzazione del Magazine, all’approfondimento di temi spesso originali e complessi, quali le dinamiche sociali nel Metaverso. E proprio perché sappiamo quanta fatica c’è dietro, vogliamo rendere omaggio al secondo anniversario di una interessante iniziativa editoriale, portata avanti da Edwardi Mosely e dal suo team: My Life Magazine, che si sta trasformando in “My Virtual Life Magazine” in questi giorni. Ne parliamo con il suo fondatore e manager: Eddy Mosely.

 

[08:32] AquilaDellaNotte Kondor: allora Eddy, ci troviamo di fronte ad un anniversario, sono già due anni ormai, non è vero?

[08:34] Eddy (edwardi.mosely): si, sono due anni che gestisco come editore il progetto My Virtual LIFE magazine, ma è da un anno che abbiamo realizzato fortemente i 10 numeri della rivista stessa, e, festeggiando con il numero di novembre, omaggeremo i 12 giornalisti e fotografi della redazione.

[08:35] AquilaDellaNotte Kondor: quindi il primo anno non uscivate regolarmente?

[08:35] Eddy (edwardi.mosely): si, scrivevamo su altri apparati, tipo SLenquirer Italia, una rivista online, sezione Italia.

[08:36] AquilaDellaNotte Kondor: quindi quand’è nata in effetti la rivista col nome di My Virtual Life?

[08:37] Eddy (edwardi.mosely): My Virtual LIFE è il nome che darò nella serata del 29 novembre alla rivista, in precedenza è stato iniziato il progetto con il nome My LIFE, ho voluto dare una caratterizzazione più marcata al nome, inserendo Virtual.

[08:38] AquilaDellaNotte Kondor: ho capito, da My Life a My Virtual Life. Ma a parte il nome, in che cosa consiste questa tua idea di magazine?

[08:39] Eddy (edwardi.mosely): l’idea di rivista è la seguente: riuscire a dare un prodotto diverso da quello che il mercato offre, ovvero la possibilità di inserire i link all’interno degli articoli, e l’inserimento del video, rendendo il tutto un prodotto multimediale.

[08:40] AquilaDellaNotte Kondor: quando parli di mercato di riferimento a cosa ti riferisci?

[08:41] Eddy (edwardi.mosely): al mercato della community italiana. Quella straniera, come tutti conoscono, è pieno di magazine, che da anni sono sulla ribalta del mercato, e creano un prodotto documentando  ogni evento e notizia nel migliore dei modi.

[08:42] AquilaDellaNotte Kondor: quindi pensi a un qualcosa che caratterizzi il tuo magazine rispetto agli altri, ma in che modo?

[08:42] Eddy (edwardi.mosely): dando  alcuni servizi che molte riviste non forniscono, il link cliccabile e l’introduzione di video, cosa che molti giornali online non riescono a fornire.

[08:43] AquilaDellaNotte Kondor: i link e i video ci sono su tutti i blog, è difficile inventarsi qualcosa di nuovo in questo campo,

[08:43] Eddy (edwardi.mosely): si giusto, ma non all’interno di riviste di magazine. Specie gli stranieri, sono ancora molto fermi su vecchie concezioni che devono assomigliare alle riviste in RL.

[08:44] Eddy (edwardi.mosely): il mondo sta cambiando, e quindi non è possibile non avere un prodotto dinamico che guardi al futuro.

[08:45] Eddy (edwardi.mosely): basta sfogliare gli articoli, per ognuno c’è assegnato un link, che riporta il lettore all’interno del mondo virtuali di Second Life.

[08:46] AquilaDellaNotte Kondor: se mi copi il link lo guardiamo e commentiamo insieme.

[08:46] Eddy (edwardi.mosely): si, eccolo: My Life  Magazine – Ottobre – 2012 http://it.calameo.com/read/000875024f47d65821870

[08:48] AquilaDellaNotte Kondor: complimenti è un bel lavoro.

[08:49] Eddy (edwardi.mosely): grazie Aquila.

[08:49] AquilaDellaNotte Kondor: ma perchè gli hai dato una forma di rivista, con Calameo, tipica della RL , mentre in rete si usano altri modelli, come i blog o i siti web?

[08:50] Eddy (edwardi.mosely): perchè volevo  realizzare qualcosa di diverso, come in RL.

[08:51] Eddy (edwardi.mosely): ci sono i giornali dove la notizia è immediata, ogni momento potrebbe uscire la news, e le riviste, dove si radunano le notizie, cercando di raggrupparle per una uscita unica, due modi diversi per  fare giornalismo.

[08:52] AquilaDellaNotte Kondor: parliamo di contenuti, che cosa vuoi raccontare su questa rivista?

[08:53] Eddy (edwardi.mosely): i contenuti spaziano enormemente: si raccontano i posti, le land magnifiche, dove la creativa è unica, si racconta del sociale.

[08:54] AquilaDellaNotte Kondor: cosa vuoi raccontare, in particolare, nella rivista, la vita in Second Life?

[08:54] Eddy (edwardi.mosely): si, i contenuti dicevo sono vari, si raccontano i fatti in posti caratteristici di Second Life, gli avatar che realizzano eventi particolari, che creano qualcosa che rimane, avvenimenti no profit, ecc.

[08:56] AquilaDellaNotte Kondor: si ce ne sono diversi in Second Life.

[08:57] AquilaDellaNotte Kondor: vedo che c’è anche della pubblicità nella rivista, avete sponsors?

[08:57] Eddy (edwardi.mosely): si all’interno della rivista si possono acquistare spazi pubblicitari, dove viene realizzata una pagina pubblicitaria, a secondo del brand, cercando di dare un segnale particolare con la fotografia.

[08:58] AquilaDellaNotte Kondor: quindi avete anche una gestione economica collegata alla rivista, è un progetto anche commerciale?

[08:58] Eddy (edwardi.mosely): si, certamente, giusto per affrontare alcune spese e investire nelle nuove leve, dei giornalisti. I giornalisti sono pagati.

[08:58] AquilaDellaNotte Kondor: quanti siete nella redazione?

[08:59] Eddy (edwardi.mosely): siamo una redazione composta da 12 persone

[08:59] AquilaDellaNotte Kondor: e sono tutti pagati per gli articoli?

[09:00] Eddy (edwardi.mosely): si, poi alcuni non vogliono il compenso perché si sono affezionati e lo fanno con passione. Scrivere deve essere una passione.

[09:00] AquilaDellaNotte Kondor: certo, scrivere costa lavoro e tempo, occorre avere una forte motivazione da parte dei giornalisti. Come siete organizzati?

[11:11] Eddy (edwardi.mosely): siamo organizzati  con giornalisti e grafici, in tutto 12

[11:12] AquilaDellaNotte Kondor: ma avete specializzazioni per temi, o tutti seguono ogni tipo di evento?

[11:13] Eddy (edwardi.mosely): no, ogni giornalista potrebbe scrivere su qualsiasi evento.

[11:13] AquilaDellaNotte Kondor: parliamo del futuro, quali sono i vostri progetti?

[11:14] Eddy (edwardi.mosely): ho un grande progetto, una collaborazione, con una università, con dei professori, con i quali approfondire una collaborazione sulla creazione di una rivista, all’interno del mondo virtuale, trovare una giusta miscela, tra reale e virtuale.

[11:16] AquilaDellaNotte Kondor: trattando cioè anche argomenti del mondo reale?

[11:16] Eddy (edwardi.mosely): realizzando insieme almeno un numero del magazine, con l’esperienza di nuovi giornalisti del futuro.

[11:17] AquilaDellaNotte Kondor: scusami ma non ho ben capito.

[11:17] Eddy (edwardi.mosely): il progetto sarebbe una collaborazione con una università che si occupa di telecomunicazioni.

[11:18] AquilaDellaNotte Kondor: capito, un’esperienza di certo interessante da realizzare.

[11:19] Eddy (edwardi.mosely): si molto impegnativa, ma come disse un presidente americano, andiamo sulla Luna perchè è difficile, non perchè è facile.

[11:19] AquilaDellaNotte Kondor: ottimo proponimento …

[11:19] AquilaDellaNotte Kondor: per quanto riguarda te, hai rinunciato a fare altro in Second Life o riesci a conciliare gli impegni con la gestione del magazine?

 [11:20] Eddy (edwardi.mosely): la mia Second Life gira intorno al magazine, alla creazione di programmi show da realizzare per serate, e il mio sito di supporto.

[11:20] Eddy (edwardi.mosely): in più, ho introdotto la mia società, la EdmoseGRoup, nel sistema borsa di SL, ovvero Capex.com.

[11:21] Eddy (edwardi.mosely): guarda: http://www.slcapex.com/

[11:21] Eddy (edwardi.mosely): qui sono iscritte 60 attività di Second Life, ogni giorno agiscono gli investitori e azionisti, acquistando e vendendo azioni di queste società.

[11:22] AquilaDellaNotte Kondor: è una società “virtuale”, o c’è qualche aggancio con la RL?

[11:22] Eddy (edwardi.mosely): no è tutto virtuale

[11:23] AquilaDellaNotte Kondor: quindi, ricapitolando….

[11:23] AquilaDellaNotte Kondor: abbiamo il magazine, la land con gli eventi,
e questa società di brokeraggio. Che azioni tratta?

[11:23] Eddy (edwardi.mosely): EDMOSEGROUP gestisce my Virtual LIFE, rivista, my hot life, fumetto, e poi il sito, la gestione di show in Second Life, e video. Il tutto inserito nel contesto della borsa.

[11:27] AquilaDellaNotte Kondor: e come funziona questa attività di borsa? che “azioni” scambiate?

[11:28] Eddy (edwardi.mosely): le azioni delle singole società.

[11:30] AquilaDellaNotte Kondor: una serie di iniziative che impegnerebbe il tempo pieno di chiunque …
Posso chiederti che lavoro fai in RL, se puoi dirlo?

[11:34] Eddy (edwardi.mosely): si, sono un libero professionista nel settore assicurativo, risarcimento danno.

[11:35] AquilaDellaNotte Kondor: bene Eddy, hai qualche altra cosa da evidenziare relativamente al magazine? Io avrei finito le mie domande.

[11:37] Eddy (edwardi.mosely): va bene cosi,
grazie.

[11:37] AquilaDellaNotte Kondor: ti ringrazio molto per la tua disponibilità, e ti faccio i migliori auguri, anche a nome della nostra redazione.

[11:38] Eddy (edwardi.mosely): grazie a te per l’intervista, ciao.